• www.dimaengineering.it
  • +39 051 2911588 / 051 230272
  • PROGETTAZIONE
  • RISTRUTTURAZIONE
  • VANTAGGI FISCALI

SCHEDA PROGETTI PER REALIZZAZIONI RESIDENZIALI IN BOLOGNA GALLERIA CAVOUR E VIA DELL’ANGELO CUSTODE, IN MONTERENZIO, IN BUDRIO (BO) LOCALITA’ MEZZOLARA

Residenza in Galleria Cavour, Bologna

Galleria Cavour, per i bolognesi “La Galleria”. Da sempre punto di riferimento per lo 777esclusivo dei petroniani, e non solo, grazie alle importanti firme internazionali che all’interno di questa struttura hanno scelto di aprire il proprio punto vendita. La nascita della Galleria, sul piano commerciale, risale a dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando alcuni palazzi cittadini dovettero essere abbattuti. All’interno della galleria si inseriscono le due ipotesi progettuali:

1) monolocale ad uso abitativo e locale ad uso ufficio

2) locali uso uffici/terziario

Residenza in via dell’Angelo Custode

L’area di intervento si colloca in zona tutelata dal D.Lgs 42/2004 quindi le scelte progettuali prese hanno tenuto in considerazione parallelamente i valori storici e culturali del paesaggio rurale e agli aspetti relativi alla riqualificazione energetica, individuando soluzioni idonee a migliorare qualitativamente entrambi i temi.

L’edificio è sottoposto a ristrutturazione edilizia completa in quanto è prevista la demolizione e fedele ricostruzione in sagoma e sedime, in sintonia con la rigogliosa vegetazione esistente attigua al fabbricato. Questa ben si presta a schermare l’edificio da visuali generabili sulla linea di intervisibilità, consentendo contemporaneamente ombreggiamento e protezione agli spazi esterni dell’edificio.

Per tale motivo, lo studio delle alberature e delle aree a verde esistenti hanno condizionato notevolmente le scelte progettuali sulla sistemazione delle pertinenzialità esterne e sulla costruzione del manufatto. Gli interventi progettati sono finalizzati ad un miglioramento complessivo dei luoghi e ad un miglioramento della relazione paesaggio-uomo.

Unità residenziali a Monterenzio

Monterenzio è uno dei quattro Comuni membri dell’Unione Montana Valli Savena-Idice, e precedentemente era parte della disciolta Comunità Montana Cinque Valli Bolognesi. La morfologia e le ridotte dimensioni dell’area di intervento hanno molto influenzato le scelte progettuali, permettendo comunque di sviluppare due ipotesi progettuali relative ad unità immobiliari ad uso residenziale di nuova realizzazione. La prima ipotesi prevede la realizzazione di tipologia a schiera mentre la seconda è incentrata sulla tipologia a corte. In entrambi i casi si è vagliata l’idea di impiegare la nuova tecnologia costruttiva basata sui nuovi “Sistemi edilizi a Secco” in silicati di calcio o legno, consentendo così la realizzazione di un borgo completamente sostenibile ed antisismico, situato in area periferica urbana del Comune di Monterenzio, immerso nel verde.